Main img

La fragola

 

Un giorno un maestro Zen, durante una passeggiata, si trova di fronte a una tigre feroce e mangiatrice d'uomini. Si ritrae dall'animale, solo per trovarsi intrappolato sul bordo di un'alta scogliera. La tigre insegue il maestro, la cui unica speranza di fuga è aggrapparsi a un esile tralcio di vite che cresce sul bordo e rimanere così sospeso sopra l'abisso. Sopra c'è la tigre che lo divorerebbe. Sotto c'è, dopo una lunga caduta sulle rocce frastagliate, la morte sicura. L'esile tralcio comincia a cedere, e la morte è imminente. In quel momento il maestro Zen, precariamente sospeso, nota una bellissima fragola selvatica selvatica matura che cresce lungo il bordo della scogliera. Coglie il frutto succulento e lo mette in bocca. Si può sentirlo dire: "Come è dolce questa bellissima fragola!".

 

 

Famosa storia Zen, raccontata da Sheldon B. Kopp nel libro
"Se incontri il Buddha per la strada uccidilo" (Astrolabio)